martedì 9 marzo 2010

Spirali di Arlecchino

Da qualche giorno tira un vento freddissimo di bora che solleva la polvere di sabbia fino al terzo piano e il sole non si decide ad uscire.
Stare rintanati in casa è lo sport del momento.
Fra meno di un mese sarà Pasqua e io ho voglia di primavera.
Ho comprato 4 giacinti blu da mettere sulle finestre ma non basta.
Ci ho provato allora con le spirali di verdure per mettere in tavola un po' di colore.





Le spirali si ottengono tagliando a falde un peperone arrostito al quale è stata tolta la pellicina e grigliando sulla piastra 2 zucchine tagliate a fettine per il lungo.
Dal peperone ho ricavato 8 falde. Sopra ogni falda ho steso una fetta di zucchina, una oliva nera o una ciliegina di mozzarella e poi ho arrotolato il tutto e fermato con uno stecchino.
Mentre il peperone stava arrostendo in forno, ho preparato il condimento mettendo in una ciotola uno spicchio di aglio, un trito di basilico ( ma va bene anche dell'origano) sale e olio.
Al posto della ciliegina di mozzarella ci potete mettere un cubetto di prosciutto, di feta, del baccalà o delle polpettine, e sostituire la zucchina o il peperone con la melanzana.
Anche il condimento può essere diverso: una salsa di pomodorini freschi o una salsa allo yogurt e menta....

2 commenti:

  1. bellissime queste spirali! le appunto così magari le provo ;-)
    baci.

    RispondiElimina
  2. masono deliziosi1 e anche se non è primavera direi che si possono tranquillamente gustare anche con il camino acceso no? qui nevica!!!! ciao Ely

    RispondiElimina