lunedì 7 giugno 2010

Volumi di ricciola e pescatrice.

Photobucket scrive:





Non saprei come definire altrimenti questa cosa inventata lì per lì con dei filetti di quei pesci.
Mentre meditavo di farli all'acquapazza, di farne un sugo per la pasta, un cartoccio... li ho appoggiati uno sull'altro, poi avvolti, poi ne è saltata fuori questa geometria.
Sono andata nell'orto in cerca di ispirazione aromatica.
Il finocchietto non ci doveva stare male e nemmeno il basilico, l'erba cipollina quasi fiorita è l'ideale per legare un fagottino.
Tra i due filetti ho messo un foglioline di basilico e finocchietto, sale affumicato, zeste di limone e capperi tritati ( ci sarebbe stata bene - forse meglio dei capperi- anche della pasta di olive).
Ho chiuso con l'erba cipollina e irrorato d'olio.
In forno a 180 gradi finchè sono cotti.
Io li ho tenuti poco perchè temo sempre che il pesce diventi troppo asciutto e secco.
Quindi direi che 15 minuti bastano.



Con questa ricetta partecipo al contest:
La  prima raccolta della Via delle Spezie

9 commenti:

  1. adoro la pescatrice anche cruda... mi sa che questi bocconcini proverò a non farli passare in forno!
    ciao

    RispondiElimina
  2. la ricciola affettata finemente..cruda conquista
    proprio come il tuo piatto! ciao

    RispondiElimina
  3. wowwww sono sempre alla ricerca di ricette buone gustose e leggere con il pesce! fantastica invenzione!!!!! baci Ely

    RispondiElimina
  4. delicatissimi, ma troppo buoni!!!complimenti questa ricettina i ha proprio conquistata!!!

    RispondiElimina
  5. Adoro il pesce, qualsiasi! Ma crudo non mangio mai, non lo mangerò;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. Semplicemente stupendi!!!!!!
    Buona settimana.

    RispondiElimina
  7. Adoro i piatti di pesce, soprattutto quando vengono cucinati in maniera così semplice e schietta, ma con un occhio all'estetica!

    RispondiElimina
  8. Questi riccioli sono bellissimi.E i profmi che hai unito sono perfetti!!Bravissima e complimenti per tutto!

    RispondiElimina
  9. Complimenti una splendida ricetta, leggera e gustosa! le foto parlano da sole!!!!
    Grazie infinite per il contributo , saluti Manu.

    RispondiElimina