giovedì 30 settembre 2010

Cobbler di pesche

Photobucket wrote:

Photobucket

Il mio ortolano decide sempre più spesso cosa si mangia a casa mia.
Quasi tutto quello che vende è di sua produzione, frutta compresa.
Poi chiaramente, tiene anche gli ananas perchè le signore li chiedono.
Sa, mi dice, che più di una signora mi ha detto che fanno dimagrire?
Eccerto che lo so! Se tu prima dell'ananas ti scofani un piatto colmo di gnocchi, poi ti mangi uno spezzatino con patate e finisci con una fetta di ananas, anche due, crepi l'avarizia, dimagrisci sicuramente! :-(
Io queste donnine qui me le vorrei comprare per prenderle a calci nel sedere tutti i giorni dalle 14 alle 16.
Bon, sono anche andata fuori tema.
Per non tediarvi oltre, l'omino aveva anche delle pesche, queste:

Photobucket

- Che pesche sono?- chiedo
- Pesche che vengono adesso, cominciano ora a maturare
- Sei sicuro?
- Certo, ce l'ho nel mio campo
- Come si chiamano?
- Non so, ma sono buone

Ecco, queste sono le notizie che ho io. A casa le ho tagliate e ho pensato che somigliavano molto a quelle che i francesi chiamano pêches de vigne.
Queste pesche, hanno la particolarità di diventare viola  (non Viola di  Zucchero e viole !) in cottura.

La ricetta per 6 è questa:

6 pesche
60 gr di zucchero
il succo di mezzo limone
una noce di burro

per la pasta:
200 gr di farina che lievita
80 gr di burro
80 gr di zucchero *
70 gr di crema di latte
2 tuorli
un pizzico di sale

Lavate le pesche, asciugatele, tagliatele a spicchi e mettetele in una casseruola con 60 gr di zucchero e il succo di limone. fatele cuocere a fuoco dolce per circa 5 minuti.
Preparate la pasta aggiungendo lo zucchero e il sale alla farina e poi unendo via via il burro a pezzetti e i 2 tuorli d'uovo che avrete sbattuto in una ciotolina con la crema di latte.
Imburrate 6 cocotte,  distribuitevi sopra  le pesche  ( ma va bene anche un'unica teglia) e ricopritele con la pasta.
Infornate a 180° per almeno 20/25 minuti


Photobucket


* Le bacche di vaniglia usate, io le metto in un vaso con lo zucchero che poi uso per preparazioni come queste.

9 commenti:

  1. "farina che lievita" sa di miracolo più o meno come l'ananas che fa dimagrire alle condizioni che descrivi, ahahahahaahah.
    Ma perchè usare noiosi termini propri come "farina addizionata" quando si può sognare di dimagrire così facilmente!!!!
    ...schiusa.....ho avuto un piccolo attacco di perfidia.....maddai....tra amiche......lo so che non te la prendi.....vero????

    RispondiElimina
  2. Ma tu hai degli orari particolari per prendere a calci le gente? Interessante... °_°
    Mai fatto un cobbler... dillo a contadino: " sa che con le sue pesche ci ho fatto il cobbler??" e vediamo che dice? Dài, dài! :>

    RispondiElimina
  3. ma che bontà!! te la rubo questa ricettina =)gran bel blog.. siamo tue nuove followers!!
    vienici a trovare su
    www.modemuffins.blogspot.com
    baci!!

    RispondiElimina
  4. @ pami: ahahahah...uguale, ora che mi ci fai pensare
    @ parentesi: domani ci debbo andare e così racconto all'ortolano del cobbler. Speriamo che non mi prenda per matta :-))
    @MMM: ricambio, anche il vostro è bellissimo.

    RispondiElimina
  5. magari con un po di calci nel sedere tutti i giorni, dimagriscono he he he scusa la battura ma complimenti per il cobbler

    RispondiElimina
  6. Anche io voglio le pesche che diventano viola!!! e gia' che ci siamo pure il cobbler :-)

    RispondiElimina
  7. Ohh, che belle! diventano viola... mai viste... cercero allora le ultime pesche:)
    Buon WE, a presto
    Pat

    RispondiElimina
  8. io non ho orari per prendere a calci la gente, quando serve...serve! bello il tuo cobbler! buon we cara, un abbraccio...

    RispondiElimina
  9. BELLO PULITO E SEMPLICE, MI PIACE IL TUO BLOG! E INTERESSANTI RICETTE!! VERRò SPESSO A ZONZO!
    BUON 2011!!!

    ps. ti ho appena inserita tra i link dei miei blog preferiti nella mia pagina, spero farai lo stesso =)))
    www.mozzaincarrozza.com

    RispondiElimina