sabato 25 settembre 2010

Pasticcio di pane e porcini

Photobucket wrote:

Settembre, andiamo.

Photobucket

E' tempo di... cucinare :D
Ed è anche tempo di funghi.
Io sto rosicando perchè più che pochi passi non riesco a fare.
Avventurarmi sulle montagne a funghi è impensabile.
Ma ho gli amici.
Di ritorno dalla Toscana, Lucia mi ha portato un cestino di porcini e un tartufo.
Il tartufo è finito ieri sera sulle uova e i porcini.... eccoli qui:


Pasticcio di pane e porcini


400 gr di pane toscano tagliato a fette ( ma va bene anche del pane raffermo che avete in casa)
800 gr di porcini ( ma anche funghi misti)
100 gr di gruyere grattugiato
4 uova
150 ml di latte intero
150 ml di crema di latte
2 spicchi d'aglio
olio
una noce di burro
sale e pepe bianco


Pulite i funghi, tagliateli a pezzetti e cuoceteli velocemente in una padella con un po' d'olio e 2 spicchi d'aglio.
In una ciotola sbattete le uova, aggiungete la crema di latte e il latte, regolate di sale.
Potete usare tegamini monoporzione o anche una teglia unica.
In ogni caso, ungete il fondo con il burro e poi accomodate a strati il pane, i funghi e il gruyere. Fatene 2 strati.
Versate nella teglia il composto e lasciatelo riposare almeno mezz'ora in modo che il pane si imbeva bene.
Infornate a 180° per circa 40 minuti.
Io di solito lo preparo a mezzogiorno per infornarlo la sera.
E' una dose per 4 persone ma, secondo me, ci si mangia bene anche in 6.

Photobucket


Con questa ricetta partecipiamo al contest di Federica:


La mia 1° raccolta! Partecipate!

5 commenti:

  1. altro che pasticcio :D questo piatto è divino!
    quando mi piacciono queste ricettine...
    buona domenica, baci.

    RispondiElimina
  2. Anch'io lo trovo eccezionale, e guarda che non sto esagerando. Mi piacciono tanto i piatti come questo....così.....rustici, si può dire? Non so, quelli che sanno di cose semplici e buone, sapori riconoscibili e poche elaborazioni.....Delizioso.....
    Un abbraccio e buon week end
    Baci

    RispondiElimina
  3. Mi piace questo pasticcio!!! Bella idea, Carlotta:))
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. Buonooo!! Caspita come amo queste prwparazioni semplici e gustose!!
    Sai che ti dico? Me la segno!
    Tu non sai come me ne farei un piatto adesso adesso...
    mi ricorda un po' la panada della nonna, ma con l'aggiunta di tanti preziosi e profumati porcini...
    bavett...

    RispondiElimina
  5. @ Betti: è da provare, risolve un pranzo
    @ Viola: anche io preferisco i piatti poco complicati
    @ Oxana: un bacione a te
    @ parentesi culinaria: e in effetti credo sia una ricetta per recuperare quello che c'era. E' una vecchia ricetta di casa mia.

    RispondiElimina