martedì 23 novembre 2010

Crema di zucca e topinambur

Che sia la stagione delle zucche si sa.
Che la blogosfera sia invasa da ricette con la zucca, anche questo è visibile.
Che anche io mi cimenti in una ricetta con la zucca era prevedibile :-D
Cominciamo dall'inizio.
Ci sono zucche piene e zucche vuote.
In cucina, di solito, si usano le zucche piene.
Le zucche vuote si possono trovare in tantissimi luoghi, talune anche in posti di potere e non si possono usare in alcuna preparazione culinaria.
Come si fa a capire se una zucca è piena o è vuota? Semplice.
Le zucche piene hanno la polpa arancione, qualche seme bianco e sono, di norma, in vendita dai fruttivendoli o al reparto verdura del super.
Le zucche vuote si trovano ovunque, spessissimo partecipano a trasmissioni televisive dove esprimono opinioni o danno giudizi. Per tenere sempre a portata di mano queste perle di pensiero io le ho tutte raccolte in archivio alla voce "caz..volate".
Passiamo alla ricetta, che è meglio.


Ingredienti:
600 gr di zucca già pulita
400 gr di topinambur
1 cipolla bianca
olio evo
sale, pepe bianco
brodo vegetale
cubetti di pane tostati
50/60 gr parmigiano reggiano




Photobucket



Tritate la cipolla e fatela appassire con un po' di olio evo.
Aggiungete la zucca tagliata a cubetti e i topinambur mondati e tagliati a pezzetti.
Fate insaporire e poi portate a cottura aggiungendo del brodo vegetale. Va benissimo anche l'acqua se non avete il brodo.
Regolate di sale e pepate
In una larga padella, fate insaporire i cubetti di pane nell'olio evo, scolateli e poi passateli nel  parmigiano grattugiato.
Servite la crema accompagnata dai cubetti di pane che ogni commensale metterà nel piatto come meglio gradisce.

15 commenti:

  1. foto e ricetta magnifica,bravissima come sempre...Un bacione e buona giornata....

    RispondiElimina
  2. Ottima ricetta scaldacuore!!! mi piacciono un sacco le creme di verdura in questo periodo...un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Che bello questo tuo nuovo blog, baci ciao

    RispondiElimina
  4. Amo le zucche piene....ma rido delle zucche vuote:)

    Mi piace il colore così autunnale e caldo di questa zuppa!
    Baci,
    Barbaraxx

    RispondiElimina
  5. eh si si si... di zucche vuote ne è paino il mondo!!! lasciamo perdere "che è meglio!" (direbbe il nanerottolo blu :D)
    la tua crema mi piace, adoro la zucca, indipercui :)))
    baciiii.

    RispondiElimina
  6. che buona questa crema, le vorrei provare tutte! sono diverse e buonissime e volgiamo parlare di due zucche vuote che ho qui in questo momento???? baci! Ely

    RispondiElimina
  7. Che ridere! parliamo di questa tua zucca piena, che con il topinambur, davvero mi piace troppo. E vogliamo parlare dalla luce su questa cremina? un sole, come te
    Ti abbraccio
    Pat

    RispondiElimina
  8. Cosa ne è di te? Stai ancora scrivendo il tema per i compiti a casa o ti sei affogata nella zuppa :O che so tu adoooori? :D

    RispondiElimina
  9. Una foto splendida ed una ricetta ottima, non ho mai usato i topinambur mi hai incuriosita, baci

    RispondiElimina
  10. ottima zuppa....due ingredienti che adoro!!!

    RispondiElimina
  11. Zucca dolce e ciapinbò (qual li chiamiamo così) delicato...
    Uhm....
    Sembra una robina per palati fini, neh!

    RispondiElimina
  12. Le tue introduzioni sono sempre godibilissime... come la ricetta! Cosa darei per una bella zuppa calda, stasera!!!

    RispondiElimina
  13. grazie a tutte.
    @Ely: grazie ma ho già le mie :-)
    @parentesi: ciapinbò? che nome curioso per i topinambur. Chissà da dove viene

    RispondiElimina
  14. ciao, colgo l'occasione per invitarti a partecipare al mio primo contest di ricette di primi piatti dal titolo "SAPORI E COLORI DEL MEDITERRANEO"(http://primopiattoquasifatto.blogspot.com/2011/03/sapori-e-colori-del-mediterraneoil-mio.html)

    RispondiElimina