giovedì 4 ottobre 2012

Mazzancolle in coppa Martini


Riemergo dopo un periodo difficilissimo che, purtroppo, non è ancora terminato e dunque non riuscirò ancora per qualche tempo ad essere una presenza costante. Abbiate pazienza :)

Come dice la mia amica Daniela, con la quale condivido l'insana passione per il brocantage, forse, con un po' di partecipazione in più, riuscirò a distrarmi e a vedere le cose con in modo più lieve.
Sarà vero? Mah.. Ci provo valà ;)

Questa mattina, al mercato del pesce, c'erano delle bellissime mazzancolle che mi hanno fatto ricordare una ricetta pubblicata ne "I grandi libri degli ingredienti" del Corriere della Sera.
Naturalmente, la ricetta è completamente stravolta e l'unico riferimento rimane l'impiattamento :D





Ingredienti x 4 persone:

500 gr di mazzancolle
3 grosse patate
50 gr di burro
150 gr di latte
150 gr di olive verdi denocciolate
1/2 bicchiere di vino bianco
1 spicchio d'aglio
olio evo
sale e pepe bianco
moce moscata

Lessate le patate in acqua salata, sbucciatele e schiacciatele; aggiungete il burro e il latte fino ad ottenerne un purè piuttosto solido (eventualmente regolatevi con il latte) e infine  il sale e una grattatina di noce moscata.
Pulite le mazzancolle, togliete le teste* e il budellino nero.
In una padella calda mettete un filo d'olio, uno spicchio d'aglio e un rametto di timo. Unite le mazzancolle, salate, pepate e e sfumate con il vino.
Tagliate a rondelle le olive.
Nelle coppe Martini disponete sul fondo le mazzancolle, distribuite sopra le olive ed infine il purè di patate usando il sac à poche.
Io li ho serviti tiepidi (anche perchè mica volevo rischiare di rompere i bicchieri eh :)) )


* con le teste ho fatto il fondo per la bisque da conservare in frezeer.













14 commenti:

  1. Uhhhh, vedo che qui, invece, si lavora di brutto! Un nuovo post dopo l'ultimo di quasi un anno fa! Acciderbolina !!!!!

    Un beso, Carlotta!

    (DaiDaiDaiDaiDai ^_^)

    RispondiElimina
  2. benritrovata Carlotta, credo sia un momento un pò difficile per tutti, la vita comunque va avanti e non sempre sono rose e fiori,l'importante è cercare di prenderla con la dovuta serenità...ti capisco perfettamente.... grazie per aver pubblicato una ricetta chic e molto sfiziosa, ti abbraccio cara...

    RispondiElimina
  3. prova tecnica di trasmissione :)

    RispondiElimina
  4. (un giorno mi dirai cos'è la bisque, eh?!)

    RispondiElimina
  5. Che piacere rileggerti cara Carlotta! :)
    Mi dispiace tanto per i tuoi problemi...spero che si risolva tutto al più presto! Intanto... teniamoci compagnia! :)
    Molto molto elegante la ricetta!
    Complimenti!

    RispondiElimina
  6. Ciao Carlotta e bentornata!!
    Vedrai che un pò di ottimismo aiuta, in tutti i campi.
    Intanto hai preparato queste mazzancolle che, servite in quella coppa lì, sono un degno preludio ad un fine settimana di follie! ;)

    ciao loredana

    RispondiElimina
  7. Promessa mantenuta. Per il resto ti scrivo appena ho un pò di tempo. Comunque studiare si studia sempre, sennò come si progredisce? E,si sa, gli esami non finiscono mai, anche quando sono esami in senso...."figurato".
    Baci

    RispondiElimina
  8. Ma guarda, il mio commento è subito sotto a quello di altra vecchia amica, persa di vista da tempo ma con la quale ho appena scambiato un paio di mail.
    Ci si ritrova in buona compagnia, eh?, davanti ad una coppa da Martini piena di mazzancolle.... ;)
    Bentornata cara Carlotta, e che blogspot sia con te!
    L'Amica Dani ;)

    RispondiElimina
  9. @ Tatti: vebbè ma adesso sono tornata e tu che fai?
    @ Chiara: grazie Chiara, io ci provo.
    @ Emanuela: Grazie
    @ Loredana: il fine settimana sta per finire ma non ho visto follie. saranno mica venute tutte a casa tua? :))))
    @ Pamirilla: tu non me la racconti giusta!
    @ DaniVerdeSalvia: ti ringrazio pubblicamente per avermi sostenuto ed aiutato a sdrammatizzare le situazioni.

    RispondiElimina
  10. Carlotta....non so cosa ti turba, ma sappi che se vuoi io ci sono :-))) Un bacio grande

    RispondiElimina
  11. pensavo a te domenica, ma che bello sei tornata a scrivere!!!cmq domenica pensavo al tuo post dell'anno scorso a Babbo Natale,cioè rido ancora quando ci penso! un bacione grosso è sempre un piacere leggerti e guardare che mangi benissimo :)

    RispondiElimina
  12. L'idea è davvero un ottimo spunto!

    RispondiElimina
  13. ciao piacere di conoscerti! copio un pò di ricette sopratutto questa :-)))
    grazie ciao!
    Silvia

    RispondiElimina
  14. c'est joliment présenté et bien tentant
    bonne soirée

    RispondiElimina