mercoledì 10 ottobre 2012

Zuppa di cipolle gratinata


Dal caldo sole estivo alle nebbie e alle giornate uggiose.
E allora ti vien voglia di autunno.
Tiri fuori il golfino leggero e metti un morbido plaid sul divano.
E in cucina?
In cucina è l'ora degli sformati, dei gratin e delle zuppe.
Come questa, con un sapore a sorpresa :D





Ingredienti per 4 p:

400 gr di cipolle bianche
una noce di burro
1 cucchiaio di farina 00
mezzo lt di brodo vegetale
80/ 100 gr di formaggio erborinato*
sale, pepe parmigiano
4 fette di pane casareccio

Tagliate le cipolle il più sottilmente possibile e fatele stufare in un tegame con il burro a fuoco molto dolce. Tenetele mischiate e sorvegliatele finché saranno colorite ma non bruciacchiate. Ci vorranno circa 10 minuti.
Salate e pepate.
Aggiungete il cucchiaio di farina e il brodo e fate cuocere per altri 15 minuti a pentola coperta badando che non si attacchino.
Fate tostare le fette di pane casareccio e dividete ogni fetta in 2 parti.
Mettete mezza fetta sul fondo della ciotola, copritela con un mestolo di zuppa di cipolle, sbriciolatevi sopra il formaggio erborinato e cospargete con parmigiano grattato. Ripetete un'altra volta.
Fate gratinare sotto il grill per pochi minuti e servite.







* la dose di formaggio dipende dai vostri gusti. Io ho usato un bergader piuttosto saporito e ne ho messo meno per avere un sapore equilibrato.


Con questa preparazione, partecipo al contest di Valentina





9 commenti:

  1. alitino leggero oggi? :)))

    RispondiElimina
  2. io la trovo deliziosa, tanto che te la copio e la proverò ;-)
    buona serata.

    RispondiElimina
  3. C'est bon ! chez nous ça se mange les soirs de mariage chez les mariés quand ils se sont retirés dans leur chambre...ça fait que la tradition veut qui'ls se cachent...toute la nuit du mariage pour éviter le plat : Soupe à l'oignon ! c'est pourtant si bon !
    bonne soirée

    RispondiElimina
  4. Ciao Carlotta, mi ero persa il tuo bellissimo blog!!! Adoro la zuppa e gli sformati di cipolla, mi piacciono proprio tanto. Grazie per avermi dato l'opportunità di passare da qui.
    Sabina

    RispondiElimina
  5. Che bellezza la zuppa di cipolle!!Io non la posso fare perché mio marito non la gradisce, in compenso mio suocero si mangerebbe un catino di cipolle crude ... non si sa mai che un giorno si converta anche il maritino...
    Una specialità tout à fait française, un vero piacere sulle nostre tavole, in autunno ma non solo!
    grazie mille,
    Vale

    RispondiElimina
  6. un comfort food perfetto per queste giornate autunnali........
    che buona!

    RispondiElimina
  7. mi è sempre piaciuta....copierò la tua versione, ha un aspetto delizioso! Buon weekend, un bacione..

    RispondiElimina
  8. un vrai régal; j'aime beaucoup
    bonne journée

    RispondiElimina
  9. Un classico della cucina francese, ma sempre ottima e attuale !!

    Se ti va di passare a trovarci ne saremo felici!! E unisciti ai lettori fissi !
    Baci !!

    http://duecuorieunapadella.blogspot.it/

    RispondiElimina